Una produzione originale quella che vedrà insieme al Dancity Festival l'artista americano Hieroglyphic Being e il sassofonista Dan Kinzelman, sempre americano ma ormai folignate d'adozione, per l'evento della domenica sera presentato in collaborazione con la Red Bull Music Academy. L'eclettico Jamal Moss aka Hieroglyphic Being riesce ad unire nelle sue produzioni la passione alla sperimentazione, con uno stile originale che da molti è stato definito "Afrofuturist", ma che in realtà lui preferisce descrivere come "Synth Expressionism / Rhythmic Cubism". Amore per la sperimentazione anche per Dan Kinzelman, la cui musica attinge a una profonda conoscenza della storia del jazz e ad una continua ricerca di nuovi linguaggi, elementi che emergono sia nelle sue performance da solista che in collaborazioni con artisti del calibro di Enrico Rava.

Privacy Policy

Newsletter Dancity Festival

* indicates required